toto wolff
Mark Thompson/Getty Images

Si è interrotto in Turchia il filotto di pole position della Mercedes, che quest’anno era sempre partita davanti a tutti in griglia nella gare disputate nel 2020. Domani toccherà a Stroll, alla sua prima partenza al palo della carriera, un risultato sorprendente arrivato per le difficoltà incontrate da Bottas e Hamilton.

Hamilton
Pool/Getty Images

Interrogato su cosa sia andato storto, Toto Wolff ha ammesso: “per noi non è stata una grande giornata, purtroppo ci sono state delle condizioni molto insolite. Faceva freddo, pioveva e c’era un nuovo asfalto. Tutto questo ci ha messo in difficoltà. Per tutto il weekend non siamo riusciti a venire a capo dei problemi e questo è il motivo per cui ci troviamo in sesta e nona posizione. I giorni nei quali usciamo sconfitti sono quelli in cui impariamo di più e io sono sicuro al 100% che tutti i ragazzi del team analizzeranno la situazione, ci faranno migliorare e che l’anno prossimo saremo più forti se si ripresenteranno questo tipo di circostanze. Voglio anche congratularmi con la Racing Point per essere salita in vetta con Lance e Checo. Domani sarà una gara interessante”.