Vettel e Leclerc
Rudy Carezzevoli/Getty Images

Non riesce proprio a darsi pace Charles Leclerc, il motivo riguarda quanto accaduto nelle ultime curve del GP di Turchia, dove il monegasco è passato da secondo a quarto per colpa di un errore in staccata. Una leggerezza, costata tantissimo al pilota della Ferrari, che avrebbe potuto chiudere alle spalle di Hamilton e si è ritrovato invece fuori dal podio.

Leclerc
Pool/Getty Images

Dopo il pesantissimo team radio in cui si è accusato duramente, Leclerc è apparso davanti ai media per spiegare il suo stato d’animo: “non ho parole, non riesco a trovare una parola che non risulti sgarbata in TV ma ho riassunto bene via radio. Sono davvero deluso. Sicuramente sono stato bravo per una parte della gara, ma nell’ultimo giro ho sprecato tutto il lavoro fatto. Sono deluso. Mi dispiace per il team perché eravamo ad un soffio dal secondo posto, ma dall’altra parte sono contento per Seb. Si merita questo primo podio, ha avuto un anno davvero difficile. E’ un risultato positivo per la squadra, ma non posso non essere deluso per quanto ho fatto“.