MotoGp, Lin Jarvis e l’addio a Valentino Rossi: “la sua avventura con Yamaha è stata impressionante”

Il team director della Yamaha ha parlato dell'addio di Valentino Rossi, ponendo l'attenzione sui risultati ottenuti con il team di Iwata

L’avventura di Valentino Rossi con la Yamaha si è conclusa, il Dottore lascia il team ufficiale della casa giapponese dopo 15 anni divisi in due esperienze, inframezzate dal passaggio in Ducati.

Valentino Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Dal 2021 il pesarese correrà con la Petronas, per questo motivo Lin Jarvis ha voluto salutarlo ricordando i bei momenti passati insieme: “questo è un momento emotivo, è sempre triste dare l’addio, soprattutto alle persone che sono state una parte vitale della squadra. Ma niente nella vita è continuo, niente rimane uguale, e questa è anche la natura del MotoGP. La situazione nel paddock è in continua evoluzione. La gente entra in squadra, alcuni se ne vanno, altri tornano. Il 2020 è stata la 15ª stagione di Valentino con il Team Yamaha Factory Racing MotoGP e ho dei ricordi molto vivi di questi anni. Ci sono stati alti e bassi, è stato come fare un giro sulle montagne russe, ma la sua lista di risultati in sella ad una Yamaha è davvero impressionante: ha vinto quattro titoli della MotoGP, corso 255 Gran Premi con 56 vittorie, 142 podi. È incredibile quanto abbia ottenuto durante il suo periodo con noi”.