/

L’iconico marchio britannico di abbigliamento maschile Ben Sherman presenta per la prima volta lo spin off B by Ben Sherman, che si avvicina al mondo streetwear con una capsule collection di capi casual e oversize, molti dei quali realizzati con materiali riciclati e cotone organico.

La collezione, nata per comunicare con un target giovane, aspira a diventare una linea genderless, che rispecchia l’heritage di Ben Sherman, sdrammatizzandolo però con un twist urban. Destinata ad un pubblico cosmopolita, nato nell’era social e con un approccio inclusivo, la linea comprende t-shirt, felpe e capispalla, ispirati alle culture urban di tutto il mondo. Linee minimal e shapes geometriche sono i punti di partenza per una collezione che non fa distinzioni; versatilità e inclusività sono infatti le parole d’ordine. Per celebrare la nuova linea, il brand ha deciso di collaborare con il noto fotografo musicale e artista Brian Cannon, che ha firmato con B by Ben Sherman una t-shirt in edizione limitata e settantacinque skateboard autografati e numerati. I reportage di Cannon, che ha immortalato i momenti più caratteristici della subculture britannica e le sue opere nel panorama musicale, come la cover dell’album di debutto degli Oasis, sono destinati a lasciare il segno.