Lutto nel mondo del basket NBA, è morto all’età di 65 anni Eddie ‘Fast’ Johnson, deceduto nel carcere di Milton in Florida dove stava scontando l’ergastolo per abuso sessuale su minorenni. La guardia degli Atlanta Hawks è stato due volte All-Star all’inizio degli anni ’80, periodo migliore della sua carriera, nel corso della quale ha giocato 657 partite tenendo una media di 15.1 punti e 5.1 assist.

Rovinato dall’uso di stupefacenti, Johnson è stato squalificato a vita dall’NBA per aver assunto cocaina. Dopo la fine della sua carriera, l’ex guardia americana è entrato e uscito dal carcere per numerosi reati fino al 2008, quando è stato condannato all’ergastolo per un doppio reato di molestie nei confronti di una adolescente di 12 anni. Le autorità della prigione hanno comunicato come causa del decesso, avvenuto il 26 ottobre, una malattia non specificata.