Emilio Andreoli/Getty Images

E’ al primo anno in Italia, ma Brahim Diaz sembra essersi già integrato alla grande nell’ambiente Milan, stringendo amicizia con tutti i suoi compagni, Zlatan Ibrahimovic compreso.

Ibra
Emilio Andreoli/Getty Images

Un rapporto cresciuto immediatamente quello tra lo spagnolo e lo svedese, come ammesso dall’ex Real Madrid ai microfoni di Movistar+: “Zlatan ha la stessa età di mio padre, ma continua a fare la differenza. Nel calcio non c’è età e lo sta dimostrando. Abbiamo un ottimo legame, mi dà buoni consigli e andiamo molto d’accordo. Parliamo di un vincente, fare la tua parte non basta, devi sempre lavorare di più con lui. Mi dice ‘non hai ancora finito, ora devi fare gli addominali con me’. Chiede molto e tu migliori tanto. Il duello con Cristiano Ronaldo? Dovremo mettere 50 telecamere. Sono due giocatori incredibili, ma dobbiamo pensare alla prossima partita, quella con la Juventus poi arriverà“.