Milan, frecciata velenosa di Mirabelli a Maldini: “Locatelli venduto troppo frettolosamente”

L'ex dirigente rossonero ha puntato il dito contro Paolo Maldini, colpevole di essersi liberato troppo in fretta di Locatelli

Massimiliano Mirabelli non perde occasione per lanciare frecciate alla nuova dirigenza del Milan, insediatasi con il passaggio di proprietà in mano al Fondo Elliott.

Maldini
Paolo Bruno/Getty Images

L’ex direttore sportivo rossonero, intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, ha puntato il dito contro Paolo Maldini, colpevole di aver lasciato andare troppo in fretta Manuel Locatelli: “quando era al Milan non era mai stato messo sul mercato, anche se voleva spazio per essere protagonista. Avevo aperto al possibile prestito o alla ricompra alle nostre condizioni. È uno dei migliori centrocampisti d’Italia. Peccato sia stato ceduto frettolosamente. Avrebbe potuto fare molto bene“.