Harden
Christian Petersen/Getty Images

Il mercato NBA non si è ancora aperto ufficialmente, ma già sono molte le trattative pronte a partire e che coinvolgono i big della Lega. Tra questi anche James Harden, che pare voglia lasciare i Rockets così come Russell Westbrook, che ha chiesto alla propria franchigia di essere ceduto.

Kevin Durant
Emilee Chinn/Getty Images

Il ‘Barba‘ si è ormai reso conto come non possa lottare per il titolo rimanendo a Houston, dunque ha cominciato a guardarsi intorno e ha individuato nei Brooklyn Nets la sua prossima squadra. Il motivo? La presenza di Kevin Durant e Kyrie Irving, avendo condiviso lo spogliatoio con entrambi in passato. Con KD durante l’esperienza a Oklahoma, con il secondo ai Mondiali di Spagna del 2014 con la nazionale statunitense. A Brooklyn, inoltre Harden ritroverebbe anche Mike D’Antoni, diventato assistente di Steve Nash.

james harden
Christian Petersen/Getty Images

Non ci sono al momento trattative avviate tra Houston e Brooklyn, ma pare che quest’ultimi stiano già valutando quali giocatori inserire nella trade. I candidati potrebbero essere Spencer Dinwiddie, Caris LeVert e Jarrett Allen, a cui i Nets potrebbero aggiungere la scelta numero 19 di quest’anno e tutte le loro prime degli anni futuri. Si tratterebbe di uno scambio davvero clamoroso, che rendere comunque i Nets una delle squadre favorite al titolo, potendo contare su tre talenti del calibro di Irving, Harden e Durant.