Klay Thompson
Foto Getty / Ezra Shaw

Golden State non ha perso tempo e, dopo la tremenda notizia del nuovo infortunio capitato a Klay Thompson, ha già individuato il sostituto. Si tratta di Kelly Oubre, appena arrivato a Oklahoma nella trade che portato Chris Paul a Phoenix, ma già con le valigie in mano per trasferirsi nuovamente.

Oubre
Christian Petersen/Getty Images

Un accordo che permetterà a OKC di avere un’altra prima scelta al Draft, ossia quella del 2021, anche se protetta 1-20: dunque verrà ceduta ai Thunder solo nel caso in cui gli Warriors abbiano uno dei dieci migliori record della prossima stagione NBA, altrimenti diventeranno due seconde scelte. Uno sforzo economico comunque notevole per Golden State, che assorbirà il contratto da 14.4 milioni di dollari di Oubre nell’ambito di una trade exception da 17 milioni, ottenuta la stagione passata con la cessione di Iguodala a Memphis.

Oubre
Christian Petersen/Getty Images

I conti sono però in rosso, perché la franchigia californiana ha 134 milioni di luxury tax, nella quale non si considerano i salari. La nota positiva è che gli Warriors in primo luogo avranno una stagione completa per abbassare la cifra con degli scambi, poi potrebbero anche godere di un 30% in meno in virtù dello sconto che la NBA potrebbe fare in seguito ai mancati incassi dovuti al Coronavirus. Una situazione comunque da tenere sotto controllo per i Golden State, che non vogliono badare a spese per tornare a vincere.