Giannis Antetokounmpo
Foto Getty / Gregory Shamus

I Milwaukee Bucks vogliono davvero fare sul serio nella prossima stagione e, nel primo giorno ufficiale di mercato NBA, piazzano un doppio colpo che ridisegna completamente il quintetto titolare.

Holiday
Pool/Getty Images

Una doppia mossa che ha il fine non solo di rinforzare il roster, ma anche quello di convincere Giannis Antetokounmpo della volontà della franchigia di voler vincere. Il primo colpo riguarda l’arrivo di Jrue Holiday, guardia dei Pelicans tra le più ambite di questo mercato, giunto nel Wisconsin in cambio di Eric Bledsoe, George Hill e tre scelte al primo giro nei prossimi Draft, nonché la possibilità di scambiare in due occasioni la propria scelta con quella di Milwaukee in futuro.

Bogdanovic
Kevin C. Cox/Getty Images

Una trade pesante per i Bucks, a cui segue il sign-and-trade di Bogdan Bogdanovic, che arriva a Milwaukee in cambio di Donte DiVincenzo, Ersan Ilyasova e DJ Wilson che si trasferiscono ai Sacramento Kings. Uno sfoltimento della rosa consequenziale all’ingaggio di due giocatori di primissimo livello, che vanno ad aggiungersi ai due All-Star già in possesso dei Bucks, ovvero Giannis Antetokounmpo e Khris Middleton. Una squadra davvero temibile, che avrà senza dubbio l’obiettivo di puntare davvero in alto.