Cristiano Ronaldo, Mourinho e quella clamorosa litigata al Real: “molti non ti sopportano, ma non hanno le palle di dirtelo”

Nell'autobiografia del campione portoghese viene raccontato un litigio con José Mourinho ai tempi del Real Madrid, prima che il portoghese andasse via

Cristiano Ronaldo ha spesso avuto un rapporto schietto e positivo con molti allenatori, al contrario con alcuni non è riuscito a lavorare al meglio. Un esempio può essere Maurizio Sarri la scorsa stagione alla Juventus, ma anche José Mourinho ai tempi del Real Madrid.

Ronaldo
Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images

Con il connazionale, CR7 ci ha addirittura litigato, come svelato nella sua autobiografia scritta da Guillem Balague. Nel 2013, qualche mese prima che lo Special One decidesse di lasciare la Casa Blanca, i due portoghese si scontrano dopo un match con il Valencia, a causa di un rimprovero che Cristiano non prende benissimo. “Dopo tutto quello che ho fatto per te mi tratti così?” le parole di CR7, a cui Mou replica: “l’ho detto per la squadra, perché la squadra aveva bisogno che tu rientrassi in difesa. Voglio che tu sappia che qui dentro molti la pensano esattamente come me, ma non hanno le palle di dirtelo“. Un litigio acceso, che probabilmente ha contribuito alla scelta di Mourinho di lasciare il Real a fine stagione, mettendosi alle spalle il rapporto controverso con Ronaldo.