Eriksen
Paolo Rattini/Getty Images

Non sta trovando spazio, nonostante si tratti di un giocatore di classe. Christian Eriksen non riesce a convincere Conte a puntare su di lui, il minutaggio resta scarso e la pazienza del danese si sta esaurendo.

Conte
Paolo Rattini/Getty Images

Intervenuto ai microfoni di Tv 2 Sport, il centrocampista nerazzurro ha ammesso: “penso che tutti i calciatori vogliano giocare il più possibile. Non è mai divertente stare in panchina, ma è l’allenatore che decide chi gioca. Mentalmente, ovviamente, è dura. Non è come l’avevo immaginato, magari in questo momento per il club le cose non vanno benissimo dal punto di vista dei risultati, ma prima, anche se non giocavo tanto, abbiamo ottenuto tante vittorie. Quindi mi va bene giocare meno se la squadra comunque vince. Ai tifosi piace vedermi giocare e ovviamente anche a me ma l’allenatore ha un’idea diversa, che come giocatore rispetto. Mercato? Per ora mi concentro sul calcio giocato, poi vedremo cosa accadrà“.