Guendalina Tavassi e il marito Umberto D’Aponte hanno subito nella serata di ieri un attacco hacker, che ha fatto sì che alcuni video intimi finissero in rete alla mercé del web. Immediata la corsa alla polizia postale per denunciare l’accaduto, a cui sono seguite poi numerose Instagram Stories in cui l’ex gieffina in lacrime si è sfogata.

In uno di questi video è comparso anche il marito che, in maniera colorita, ha espresso il proprio punto di vista: “sono video privati nostri, nella nostra vita privata possiamo fare quello che vogliamo. Io lo posso prendere in culo, lei lo può prendere in culo, ma possiamo fare quello che vogliamo“.

>>> CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO <<<

LEGGI ANCHE:

Cosa c’è nei video di Guendalina Tavassi? La rivelazione dell’ex gieffina