In campo con l’iPad per far felice un piccolo tifoso malato di tumore, lo splendido gesto di Liam Cooper

Il capitano del Leeds ha portato in campo con sé prima del fischio d'inizio un iPad collegato con un piccolo tifoso malato di tumore, un gesto bellissimo

Un gesto bellissimo, che conferma come il calcio possa davvero rendere felici anche in situazioni davvero complesse. Ne sa qualcosa Elliot Metcalfe, un ragazzino di 13 anni tifosissimo del Leeds, costretto a combattere contro un tumore nonostante la sua giovane età.

Cooper
Catherine Ivill/Getty Images

Per qualche minuto però, Elliot ha messo da parte la sua malattia per un gesto splendido di Liam Cooper, capitano del Leeds che ha deciso di ‘portare’ con sé in campo il piccolo tifoso. Come? Grazie alla tecnologia, collegandosi con lui tramite un iPad collegato con Elliot e con la sua sorellina, entrambi emozionati nel vedere ‘da vicino’ i propri beniamini poco prima del match contro l’Arsenal. Cooper infatti ha portato l’iPad a spasso per il tunnel degli spogliatoi, facendo salutare a Elliot tutti i propri compagni. Non contento, il capitano del Leeds si è tenuto il tablet anche durante l’ingresso in campo, facendo vivere al giovane tifoso del club inglese dei momenti davvero speciali.