Hamilton
Rudy Carezzevoli/Getty Images

I due titoli di questo 2020 sono ormai in tasca, manca solo quello piloti che potrebbe arrivare già in Turchia, ma la Mercedes non è affatto sazia nonostante i sette mondiali Costruttori consecutivi ottenuti.

wolff
Mark Thompson/Getty Images

Nel 2021 la superiorità delle Frecce Nere dovrebbe rimanere invariata, ma nel 2022 tutto verrà scompaginato con il nuovo regolamento tecnico che entrerà in vigore. Toto Wolff non ha nessuna intenzione di abdicare, per questo motivo ha messo in guardia Ferrari e Red Bull, sottolineando ad Autosport come la Mercedes continuerà a vincere: “l’anno prossimo avremo un anno di transizione con le stesse macchine, ma mi aspetto che Honda darà una grande spinta prima di dire addio al campionato. Poi ci sarà la grande sfida del 2022, che ci motiverà alla grande. Perché hanno fatto di tutto per fermarci. Tutti dovranno correre allo stesso livello, dal punto di vista finanziario, perché il budget cap andrà a toccare quasi ogni cosa. Ma vorrei continuare a vincere, nonostante il cambiamento di regolamenti più drammatico della storia della Formula 1“.