Vettel
Mark Thompson/Getty Images

Tutti sapevano fin dalla vigilia che il tracciato di Imola, seppur bellissimo, non avrebbe concesso molti punti di sorpasso. Per questo motivo, i team si sono ingegnati per mettere a punto strategie particolari che potessero permettere ai propri piloti di guadagnare posizioni in gara.

Vettel
Pool/Getty Images

Alcuni hanno sfruttato l’undercut, altri invece l’overcut, allungando il primo stint per sopravanzare i proprio avversari. Una soluzione sfruttata al massimo da Vettel, che avrebbe chiuso tranquillamente in top-ten se uno dei suoi meccanici non avesse pasticciato al pit-stop. Il tedesco però non se l’è sentita di puntare il dito nei suoi confronti, anzi lo ha rincuorato via radio subito dopo la fine della gara: “non ho potuto fare granché nel finale, sono stato piuttosto bloccato dal traffico. Ci ho trovato. La gara era buona prima del pit-stop. Ma non preoccupatevi. Grazie a Claudio (il meccanico che ha pasticciato durante il pit). Grazie per un sacco di anni, sei un gentleman“.