Mark Thompson/Getty Images

Charles Leclerc appare soddisfatto per il quinto posto ottenuto a Imola, il monegasco avrebbe potuto anche lottare per il podio nel finale, ma gli ultimi sei giri si sono rivelati un calvario per il pilota della Ferrari, superato anche da Kvyat.

Leclerc
Peter Fox/Getty Images

Interrogato sull’andamento della gara, Leclerc ha rivelato: “avrei firmato per il quinto posto, avevamo tanti punti interrogativi a inizio gara sulla durata delle gomme soft e invece ci siamo comportati bene, al punto che non so perché ci siamo fermati così presto, ne avevo ancora. Ad ogni modo stiamo progredendo, le novità alla vettura hanno dato buone risposte ed è stato positivo vedere che le soft stavano durando così bene nel primo stint. C’è ancora molta strada da fare, le Mercedes sono ancora molto lontane, però anche oggi in gara siamo stati più performanti che in qualifica e se fossimo partiti una fila in avanti che ci è sfuggita per un decimo avremmo potuto cogliere un risultato ancora migliore” le parole di Leclerc a Sky Sport. “Nel finale Ricciardo è riuscito a ripartire meglio, io a parità di gomme dure alle sue spalle ho fatto più fatica”.