Marcos Brindicci/Getty Images

Nella notte si è tenuta l’operazione al cervello di Diego Armando Maradona, finito sotto i ferri per un edema subdurale al cervello, dovuto ad un trauma subito dal Pibe nei giorni scorsi.

Maradona
Marcos Brindicci/Getty Images

L’intervento, tenutosi presso la Clinica Olivos di Buenos Aires, è durato un’ora e venti minuti ed è andato bene, come riferito da Leopoldo Luque, il luminare che ha operato Maradona: “l’edema è stato rimosso con successo, ha tollerato molto bene l’operazione, si è svegliato con una buona reattività. Rimane sotto osservazione, ha un piccolo drenaggio che gli toglieremo mercoledì. I tempi del ricovero? Dipenderà dalla sua evoluzione. Ma è iniziata molto bene“.