Dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il futuro di Andrea Dovizioso non è ancora stato definito, il pilota della Ducati è concentrato al momento sul Mondiale 2020 di MotoGp, dopodiché si occuperà di scegliere quale passo compiere per il 2021.

dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Alcune squadre si sono interessate a lui per il ruolo di tester, che gli permetterebbe di rimanere nel giro per poi tornare in griglia nel 2022. Una soluzione che tuttavia non convince appieno Mick Doohan, intervenuto al sito della MotoGp per esprimere il suo parere: “Dovizioso ha ancora molto da offrire, ha molta esperienza, può correre, vincere ed avere opzioni nel mondiale. Non sono così vicino, ma sarebbe strano se non trovasse un buon team. Sarà difficile per lui se non riuscisse a trovarlo. Se fossi in lui, direi che sarebbe meglio ritirarsi o passare al mondiale Superbike. Lì sicuramente sarebbe competitivo. Nella MotoGP attuale sono richiesti collaudatori veloci e con molta esperienza. Ai miei tempi, i tester erano più lenti di molti secondi. In realtà, provavano solamente“.