Assurdo a Parma, un consigliere mostra un culo durante la seduta del Consiglio: il sindaco si indigna [FOTO]

Il consigliere di Fratelli d'Italia ha mostrato la foto di un culo durante la seduta in streaming del Consiglio comunale di Parma

Una scena grottesca quella avvenuta durante una discussione del Consiglio comunale di Parma sulla violenza sulle donne, convocato in streaming per via delle restrizioni anti-Coronavirus. Un esponente di Fratelli d’Italia, coordinatore del partito, ha postato la foto di un sedere maschile accostandola agli altri consiglieri, attribuendo la colpa ad un presunto hacker inseritosi nel sistema informatico dell’Amministrazione.

Paolo Bruno/Getty Images

Una scena disgustosa che il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, ha voluto mettere all’attenzione di Giorgia Meloni: “Onorevole Giorgia Meloni, lui è Priamo Bocchi, coordinatore di Parma di Fratelli d’Italia. Il giorno prima della giornata internazionale contro la violenza sule donne, con un fotomontaggio mostra sprezzante il deretano verso la discussione in Consiglio comunale su una mozione contro le discriminazioni di genere e le violenze legate al sesso. Come a dire: della violenza e delle discriminazioni sessuali Fratelli d’Italia se ne frega, calo le braghe e vi mostro il deretano. Lo squallore di Bocchi offende prima di tutto le donne di Parma che purtroppo oggi non ci sono più”.

Bocchi ha rimosso il post, ma ha voluto spiegarlo: “è stato un post satirico e dissacrante che ho pensato poi di rimuovere era un filino ‘border line’ ma lo trovavo divertente. Comunque l’ho rimosso per evitare fraintendimenti o che qualcuno se ne sentisse offeso. La censura del politicamente corretto ogni giorno ci toglie spazi e modi di libertà. La mia critica era volta a rimarcare l’inopportunità e inutilità di una discussione del genere”.