La battaglia contro il Coronavirus è tutt’altro che vinta, ma la scienza sta compiendo i passi giusti per arrivare al successo finale. Prima il vaccino Pfizer e poi quello Moderna, due step fondamentali per uscire da questo tunnel lungo e buio.

Vaccino
Mario Tama/Getty Images

Il professor Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità e componente del CTS, si è soffermato su queste ultime scoperte, esprimendo il proprio pensiero sull’efficacia al 94,5% del vaccino della società statunitense Moderna: “è una bellissima notizia, avere più opzioni vaccinali ci avvicina all’immunità di gregge. E’ un vaccino basato sull’RNA virale, come quello di Pfizer, ma logisticamente più facile da distribuire e rendere disponibile territorialmente. E’ un altro passo che conferma che ne possiamo uscire. E ne usciremo“.