Speranza
Franco Origlia/Getty Images

La battaglia al Coronavirus continua, alcuni leggeri miglioramenti già si notano ma ancora la strada da percorrere è lunga. Il ministro Speranza, dopo aver firmato ieri l’ordinanza per cambiare il ‘colore’ di alcuni Regioni, oggi ha diramato una nota con cui ha chiesto l’utilizzo dell’App Immuni.

Coronavirus
Ivan Romano/Getty Images

Queste le sue parole: “in questi mesi abbiamo imparato che i comportamenti individuali sono fondamentali per fermare la corsa del virus. Alle tre regole che sono ormai parte della nostra quotidianità (il lavaggio delle mani, l’utilizzo costante della mascherina e il distanziamento fisico per evitare assembramenti) dobbiamo aggiungerne sempre una quarta: l’utilizzo dell’App Immuni per proteggerci e proteggere gli altri. Sono certo che grazie al contributo di Ancc-Coop, Ancd-Conad e Federdistribuzione, che ringrazio per aver condiviso con noi questa iniziativa, sempre più persone sceglieranno di dotarsi di questo strategico ausilio tecnologico per limitare i rischi di contagio. Sono già tanti i focolai che Immuni ha bloccato in questi mesi, ma con una diffusione ancora più capillare faremo davvero la differenza tutti insieme”.