Condizioni Maradona, l’avvocato del Pibe svela: “non ci sono possibilità che Diego venga dimesso”

L'avvocato del Pibe de Oro ha rivelato che al momento le sue condizioni sono stabili ma non si parla di dimissioni

Diego Armando Maradona resta ricoverato dopo l’intervento al cervello, resosi necessario per rimuovere un edema subdurale. Il Diez è accudito da medici e familiari, che non lo lasciano da solo nemmeno un minuto per far sì che si riprenda il prima possibile.

Maradona
Rodrigo Valle/Getty Images

Sulle condizioni del Pibe si è soffermato il suo avvocato, Matias Morla, intervenendo ai microfoni del Mundo Deportivo: “ho visto Diego, sta riposando. I medici sono d’accordo nel dire che bisognerà aspettare l’evoluzione della cosa. C’è un gruppo composto da dieci medici che è in comunicazione costante con tutti. Ma la situazione che ho visto di recente non dà possibilità che Diego venga dimesso. È sedato e attende i risultati delle analisi. C’è una preoccupazione comune, che è quella per la salute di Diego Maradona. Tutti quanti speriamo che Dio ci illumini e ci aiuti in questo momento così brutto per tutti. Siamo in un momento di grande incertezza, un brutto momento. Personalmente, dopo la morte di mio padre, è la prima volta che vedo una persona a me tanto cara stare così male e quindi spero che si riprenda al più presto“.