Polveriera Barcellona, il clan di Griezmann attacca: “per colpa di Messi in quel club regna il terrore”

L'entourage di Griezmann ha rivelato come Messi non potesse vedere il francese l'anno scorso, addirittura non passandogli la palla in campo

SportFair

Il rapporto tra Antoine Griezmann e Lionel Messi è tutt’altro che idilliaco, colpa di una scintilla mai scoccata che ha allontanato fin da subito il francese dall’argentino. Uno scontro che ha spinto il capitano blaugrana anche a non passare la palla al proprio compagno, confermando una insofferenza profonda nei suoi confronti.

Messi e Griezmann
David Ramos/Getty Images

A rivelare tutto questo a France Football ci ha pensato Eric Olhats, per anni consigliere di Griezmann: “Antoine è arrivato in un club in grandi difficoltà dove Messi ha voce in capitolo su tutto. È allo stesso tempo imperatore e monarca e non ha gradito l’arrivo di Griezmann. Al Barcellona regna il terrore. O sei con Messi o sei contro di lui. Insomma, è il club che è malato, non Antoine. La scorsa stagione Messi non gli parlava né gli passava la palla, ha creato così un vero trauma che ha lasciato tracce. È tutto evidente e sotto gli occhi“.