Benevento-Juventus, Pirlo insiste: “Ronaldo aveva bisogno di riposo, non possiamo dipendere sempre da lui”

L'allenatore della Juventus ha parlato dopo il pari ottenuto in casa del Benevento, spiegando ulteriormente i motivi dell'assenza di Ronaldo

SportFair

Occasione sprecata per la Juventus, che non va oltre il pari contro il Benevento e non riesce ad avvicinarsi alla vetta della classifica. Pesa l’assenza di Ronaldo per i bianconeri, lasciato a casa da Pirlo per concedergli un turno di riposo.

Pirlo
Francesco Pecoraro/Getty Images

Una scelta pagata a caro prezzo dall’allenatore bianconero, che nel post gara ha provato ad analizzare quanto accaduto in campo: “avevamo gestito bene il primo tempo e potevamo chiuderla, non riusciamo ancora bene a capire i momenti della partita. Siamo stati poco lucidi e dobbiamo continuare a crescere. Non è il primo gol che prendiamo allo scadere e dobbiamo capire che i momenti delle partite non sono tutti uguali, poi quando ci mancano giocatori di esperienza fatichiamo. Ronaldo? Aveva un problemino già mercoledì scorso ed è normale che qualcuno si affatichi e riposi. Sicuramente è un valore aggiunto, però dobbiamo vincere anche senza di lui, aveva bisogno di riposare. Ronaldo era dipendente dal Real Madrid e lo è stato anche alla Juve. Quando hai un giocatore così forte è normale che ti faccia vincere le partite. Queste partite devi chiuderle dopo che vai in vantaggio, stiamo mancando di personalità“.