Sonego
Thomas Kronsteiner/Getty Images

Niente da fare per Lorenzo Sonego, il sogno del tennista italiano sfuma sul più bello a Vienna, con la netta sconfitta arrivata in finale contro Andrey Rublev.

sonego
Thomas Kronsteiner/Getty Images

Il 25enne torinese lotta e si impegna, ma non può nulla al cospetto della partita perfetta giocata dal russo, che vince così l’ATP di Vienna. Il numero 8 del ranking si impone con il punteggio di 6-4, 6-4 dopo un’ora e venti minuti di gioco, cancellando i sogni di gloria di Sonego, sceso in campo per conquistare il secondo torneo in carriera. Restano comunque gli applausi per l’azzurro, che da domani avrà il suo best ranking in carriera.