Antonio Conte
Paolo Rattini/Getty Images

Solo tre vittorie nelle prime dieci partite di questa stagione, contando sia la Serie A che la Champions League. Pessimo avvio di campionato per l’Inter, che non riesce a trovare ancora il bandolo della matassa, facendosi raggiungere dall’Atalanta nel match del Gewiss Stadium.

Emilio Andreoli/Getty Images

Deluso fino ad un certo punto Antonio Conte, che nel post gara ha espresso il proprio pensiero ai microfoni di Sky Sport, regalando anche una battuta goliardica: “non capisco che reazione dovevo aspettarmi dopo Madrid. Non siamo mancati a livello di prestazione ma solo di risultati. Non mi aspettavo una reazione perché la partita mi era piaciuta, oggi abbiamo fatto lo stesso con l’Atalanta che è un’altra squadra forte. È difficile giocare contro di loro, ma forse ci sta mancando un po’ l’istinto killer per portare a casa partite che potevamo vincere. Ci portiamo a casa un pareggio. Cosa rispondo a chi dice che ci manca un po’ di furore? Io gli dico di togliersi il vino dal tavolo. E se prendono il liquore o l’ammazzacaffè, di togliersi anche quello. Sono fesserie“.