Roma, 19 ott. – (Adnkronos) – Sul Recovery Fund “l’obiettivo della Commissione è quello di poter distribuire questi fondi all’inizio del 2021 e questa tempistica deve essere rispettata”. Lo ribadisce, in un’intervista a ‘Le Monde’ la presidente della Bce Christine Lagarde sottolineando come ora “la palla è nel campo dei governi nazionali, che devono presentare i loro piani di risanamento – alcuni dei quali sono già pronti – e della Commissione, che dovrà esaminarli attentamente ma rapidamente”.
Per la Lagarde “è fondamentale che questo piano straordinario, che ha infranto importanti tabù in alcuni paesi, sia un successo”. “Se non avrà obiettivi chiari, se si perderà in un labirinto amministrativo e non supporterà l’economia reale nel riorientare i nostri paesi a essere più digitali e verdi, avremo perso un’occasione storica per fare la differenza” conclude la presidente della Bce.