Milano, 14 ott. (Adnkronos) – “Dobbiamo aprire una stagione di riforme, è quella la vera sfida che abbiamo davanti, non tanto i 400 miliardi. Possiamo mettere in campo tutte le risorse che abbiamo, ma se non risolviamo i nodi strutturali che hanno bloccato il Paese per 25 anni non riusciremo a scaricare a terra”. E’ quanto sostiene il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, partecipando da remoto all’assemblea di Federacciai.
Tra queste, “la riforma della pubblica amministrazione sarà il cardine per capire se siamo in grado di cambiare questo Paese. Non possiamo andare avanti con decretazioni in cui vengono nominati commissari, abbiamo bisogno – aggiunge – di normalità”.