Douglas P. DeFelice/Getty Images

E’ stato senza dubbio il protagonista delle NBA Finals 2020, venendo nominato MVP per la quarta volta in carriera, al pari di Magic Johnson, Tim Duncan e Shaquille O’Neal.

Lakers
Douglas P. DeFelice/Getty Images

LeBron James si gode il suo quarto anello, conquistati con tre franchigie diverse, un record clamoroso che spinge di diritto il Prescelto nell’Olimpo dei più grandi di questo sport. Una serata magica quella appena trascorsa per LeBron, autore della prima tripla doppia di questa serie, arrivata proprio nel momento più importante. Una liberazione, commentata così nel post gara da James: “Rob Pelinka ha meritato di essere rispettato, coach Vogel ha meritato il vostro rispetto, i miei compagni hanno meritato di essere rispettati. E anche io merito il vostro dannato rispetto. Io il GOAT? Lascio a voi la discussione“.