Gattuso
Francesco Pecoraro/Getty Images

Archiviata la super vittoria contro l’Atalanta di sabato scorso, il Napoli si prepara adesso alla prima gara di Europa League della stagione, affrontando l’AZ Alkmaar al San Paolo. Gli olandesi si sono presentati in Italia con 19 giocatori, a causa dell’elevato numero di positività al Covid-19 emerse nelle ultime ore.

Gattuso
Francesco Pecoraro/Getty Imagese

Un problema in più per Gennaro Gattuso, che ha parlato oggi in conferenza stampa: “sicuramente tre-quattro giocatori che hanno giocato contro l’Atalanta non ci saranno. No, non ci sarà un turnover ampio, bisogna fare delle scelte giuste, io ci sono già sbattuto una volta, non li cambio tanti giocatori. Il nostro obiettivo è quello di ritornare in Champions League, il resto sono soltanto chiacchiere. Spero che la situazione del Covid non faccia altri danni. Ho due giocatori ancora da positivi da 21 giorni. In campo andrà sempre la formazione migliore. Abbondanza? Nessun problema bisogna far parlare il capo, ci sarà spazio per tutti. C’è preoccupazione così come l’abbiamo avuta col Genoa. Il timore c’è anche quando andiamo in trasferta. Il calcio è una grande azienda e sta perdendo tanto in questo momento. Noi abbiamo il dovere di fare andare avanti quest’azienda“.