Avrebbero potuto usare molte parole per dare la notizia della morte di Jole Santelli, governatrice della Calabria, invece l’Espresso ha scelto le peggiori, incappando in una pessima caduta di stile.

Con la morte di Jole Santelli parte la faida nel centrodestra in Calabria”, questo l’articolo del periodico, immediatamente sommerso da critiche e commenti negativi da parte dei propri lettori. Un errore grossolano che ha spinto poi i vertici del giornale a fare marcia indietro, cancellando l’articolo e scusandosi per l’accaduto: “l’articolo con cui abbiamo dato notizia della morte di Jole Santelli presentava un titolo poco rispettoso dell’evento che abbiamo provveduto a modificare. Ci scusiamo con tutti i lettori e con le persone vicine alla Presidente della Regione