Pioli
Marco Luzzani/Getty Images

Archiviato il passaggio del turno in Europa League, il Milan si prepara adesso per la terza giornata del campionato di Serie A, dove affronterà lo Spezia a San Siro prima della sosta.

Milan
Emilio Andreoli/Getty Images

Una gara da vincere per rimanere a punteggio pieno, anche se Pioli non si fida della squadra di Italiano dopo la vittoria ottenuta a Udine: “lo Spezia ha fatto un buonissimo primo tempo contro il Sassuolo, gioca a memoria, è stata in partita. Ha cambiato 15-16 giocatori rispetto l’anno precedente, ma ha mantenuto le idee di gioco. Poi ha vinto su un campo difficile come Udine. Dobbiamo essere più rapidi, più decisi, più determinati di loro. Noi stanchi? Non credo, in Portogallo siamo andati sotto, poi recuperato al 120′. La condizione fisica e mentale sono buone. Siamo ad inizio stagione, non possiamo essere al 100%. Ora la sosta, per i pochi non Nazionali che abbiamo sarà un’occasione di allenamento. Per gli altri, speriamo che tornino in salute“.

Milan
Emilio Andreoli/Getty Images

Parlando delle condizioni dei singoli, Pioli si è soffermato specialmente sul nuovo arrivato Hauge: “valuterò a fondo i primi undici da schierare, così come chi ci potrà aiutare nel corso della partita. In certi reparti non ho avuto molte scelte, non ho potuto far rifiatare qualche giocatore. Lo farò nelle prossime partite. Ora chiudiamo il primo ciclo, chiudiamo con convinzione questa partita. Sarà importante fare un risultato positivo. Hauge potrebbe partire titolare, l’ho conosciuto ieri, si è allenato un po’ con i compagni. E’ in forma, viene da un campionato dove ha già giocato 20 gare ufficiali, fisicamente sta meglio di noi. E’ disponibile, sarà convocato poi vedremo domani poi cosa accadrà“.

Ibrahimovic
Marco Luzzani/Getty Images

Sul compleanno di Ibrahimović, Pioli ha chiosato: “ci siamo sentiti chiaramente, gli ho fatto gli auguri. Sta bene, è voglioso di tornare. Dispiaciuto di passare una giornata così importante da solo, senza la sua famiglia. Gli facciamo i migliori auguri per il compleanno, senza dire quanti anni ha”.