Pioli
Maurizio Lagana/Getty Images

Primo pareggio stagionale per il Milan, fermato a San Siro dalla Roma al termine di una partita pazza, terminata con il punteggio di 3-3. Un risultato che lascia un pizzico di amaro in bocca a Stefano Pioli e ai suoi giocatori, essendo passati in vantaggio per ben tre volte salvo essere poi raggiunti sempre.

Marco Luzzani

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel post gara, l’allenatore rossonero ha ammesso: “vado a casa soddisfatto per la prestazione, non guardo la classificaInutile nasconderlo, i giocatori non erano soddisfatti perché abbiamo fatto una partita di ottimo livello e siamo andati tre volte in vantaggio. L’occasione alla fine di Romagnoli testimonia che ci abbiamo creduto, contro una squadra forte alla quale abbiamo concesso il giusto. È stata una bella partita tra due squadre che prediligono un calcio offensivo. Questa è la strada giusta e lo dimostra la partita di oggi”.

Milan
Marco Luzzani/Getty Images

Sulle positività di Donnarumma e Hauge, Pioli ha spiegato: “quanto accaduto ci ha lasciato un po’ di preoccupazioneSiamo controllati tutti i giorni, ma non siamo esenti da questa situazione. La società ci sta mettendo a disposizione tutto, rispettando le regole. In un momento così difficile per tutti è importante che si continui a giocare per dare un po’ di svago ai tifosi e agli sportivi, pensando un po’ meno alle cose difficili che la vita ci mette di fronte”.

Roma
Marco Luzzani/Getty Images

Infine, sull’errore di Tatarusanu, Pioli ha chiosato: “gli errori fanno parte del calcio. Sul calcio d’angolo ha sbagliato i tempi d’uscita. È un portiere forte, ma al debutto qualcosa può averla pagata. Analizzeremo le prestazioni dei singoli e cercheremo di fare meno, ma il gruppo ha giocato un’ottima partita. Abbiamo poco tempo di allenarci, lavoriamo esclusivamente sulla partita giocata e la preparazione alla prossima”.