Mandzukic
Marco Luzzani/Getty Images

Lunedì è calato il sipario sulla sessione estiva di calciomercato, una finestra nel corso della quale il Milan è riuscito a centrare i propri obiettivi e anche oltre, chiudendo la difficile trattativa che ha condotto Sandro Tonali a Milanello.

Ibrahimovic
Marco Luzzani/Getty Images

La dirigenza rossonera ha anche riscattato Rebic, Kjaer e Saelemaekers, prolungando il contratto poi di Ibrahimovic: tutti punti nevralgici del mercato estivo del Milan. Bilancio positivo dunque, come ammesso da Gazidis, Maldini e Massara nel corso di un incontro tenutosi oggi con la stampa, durante il quale i dirigenti hanno escluso l’arrivo di giocatori svincolati, tra cui anche Mario Mandzukic. Priorità adesso ai rinnovi di Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu, le trattative sono già state avviate e i dirigenti rossoneri tradiscono ottimismo sulla positiva conclusione delle contrattazioni.

Ibrahimovic
Marco Luzzani/Getty Images

La rosa è competitiva e il Milan non ha nessuna intenzione di indebolirla, anche se gli obiettivi stagionali non dovessero essere centrati. Lo scudetto appare utopistico, ma la zona Champions è alla portata dei rossoneri, convinti di poter dire la propria in questo campionato.