Roma, 26 ott. (Adnkronos) – ‘Mediaset rimarrà certamente italiana”. Lo assicura Silvio Berlusconi a Bruno Vespa nel libro ‘Perché l’Italia amò Mussolini (e come è sopravvissuta alla dittatura del virus)” in uscita giovedì 29 da Mondadori Railibri.
‘Mediaset -sottolinea l’ex premier- è e rimarrà un patrimonio del nostro Paese, anche se, naturalmente, dovrà cercare le opportune sinergie in Europa per competere in un mercato che è ormai globale”. Quanto ad un’eventuale acquisizione di La7, “sinceramente -risponde Berlusconi- non mi risulta alcun interesse di Mediaset per La7”.
Quanto all’ipotesi di dimissioni di Enrico Mentana dalla direzione del Tg se l’affare andasse in porto, “apprendo, perciò, da lei -afferma il leader di Fi- anche questo commento del direttore Mentana e ‘se non fosse il dottor Vespa a riferirmelo’ farei davvero fatica a crederci. Enrico Mentana ha avuto per diversi anni incarichi giornalistici di primo piano nel gruppo Mediaset ‘compresa la direzione del telegiornale’ e lui stesso ha sempre riconosciuto che gli è stata garantita la massima libertà e il massimo rispetto per la sua professionalità. Lo stesso vale, del resto, per tutti i giornalisti e gli autori che hanno lavorato con noi e che lo possono testimoniare. Sono davvero stupito e voglio credere che ci sia stato un fraintendimento”.