Luca Toni
Emilio Andreoli/Getty Images

Tanta paura per Luca Toni e la sua famiglia, che giovedì scorso si sono ritrovati in casa un gruppo di malviventi armati con il volto coperto dai passamontagna. L’ex campione del mondo del 2006 ha voluto raccontare sui social l’accaduto dopo le prime indiscrezioni sulla vicenda emerse nelle scorse ore, tranquillizzando i suoi followers sulla salute sua e della propria famiglia.

Queste le sue parole: “siccome sta circolando la notizia, volevo comunicare che giovedì sera tra le 19:30 e le 21:30 ho subito una rapina in casa da parte di tre malviventi che indossavano passamontagna e armi. La cosa che conta di più è che la mia famiglia sta bene, non ci hanno fatto del male pur avendo subito tutti un bel trauma e un forte spavento. Dispiace anche il fatto che i malviventi mi abbiano portato via beni preziosi ma soprattutto affettivi. A seguito della rapina sono intervenute le forze dell’ordine probabilmente chiamate dai vicini, insospettiti da una macchina in movimento nella mia via. La vigilanza non si è accorta di nulla. Chiedo rispetto e privacy per me e la mia famiglia in questo momento. Grazie a tutti“.