Hamilton pole Silverstone
Pool/Getty Images

Negli ultimi mesi non si è fatto che parlare di un possibile addio della Mercedes alla Formula 1, dettato non solo dall’imminente cambio di regolamenti che avverrà nel 2022, ma anche per una modifica del piano industriale che non coinvolgerebbe le corse.

Ola Kallenius
Thomas Niedermueller/Getty Images

Niente di più sbagliato, almeno stando a quanto riferito da Ola Kallenius nel corso di un’intervista al Manager Magazin: “abbiamo esaminato attentamente il nostro coinvolgimento nella Formula 1. Vediamo aumentare l’interesse per questo sport ovunque, in tutti i continenti. Il numero dei tifosi più giovani sta aumentando esponenzialmente, soprattutto attraverso i social media e anche grazie agli e-sport. Saremmo quindi pazzi a buttare via tutto. Al momento non c’è motivo per Mercedes-Benz di uscire dalla F1, così come non c’è motivo per il Bayern Monaco di uscire dalla Bundesliga. La Formula 1 gode di un enorme seguito ed è quindi di crescente valore anche per noi. La Formula 1 sarà ad emissioni zero e questi sono tutti cambiamenti necessari, altrimenti le gare automobilistiche diventerebbero eventi antichi”.