Dybala
Alessandro Sabattini/Getty Images

Suona il primo campanello d’allarme di questa stagione in casa Juventus, a farlo scattare il mal di pancia di Paulo Dybala, uscito rabbuiato dal match di Crotone dove non ha giocato neppure un minuto.

Pirlo
Getty Images

La Joya non ha aspettato il giorno dopo per esprimere il proprio malessere, ma ha bloccato nel tunnel Fabio Paratici per chiedere spiegazioni, avendo avuto rassicurazioni da Pirlo sul sul impiego nell’ultima mezz’ora di gara. Nessuno sfogo per intenderci, ma solo una richiesta di informazioni, soddisfatta senza remore dal ds bianconero, che ha spiegato a Dybala come l’espulsione di Chiesa abbia cambiato i piani dell’allenatore. Niente strascichi dunque e tutto chiarito tra i due, con la Joya che avrebbe comunque preferito rimanere a Torino per lavorare un giorno intero in vista della sfida di Champions contro la Dinamo Kiev, dove dovrebbe partire finalmente titolare. Questa volta il suo turno sembra essere arrivato, vedremo se basti a spazzare via le nubi e a restituire il sorriso a Dybala.