Claudio Villa/Getty Images

Secondo pareggio consecutivo per l’Italia, che al Gewis Stadium non va oltre l’1-1 contro l’Olanda, perdendo la vetta del Gruppo A di Nations League.

Emilio Andreoli/Getty Images

Un boccone amaro da mandare giù per Mancini, che nel post partita ha comunque fatto buon viso a cattivo gioco, mostrandosi spavaldo ai microfoni di Rai Sport: “hanno cambiato per la prima volta assetto tattico, l’Olanda è una squadra forte con giocatori forti e sapevamo che sarebbe stata dura. Più di così non si poteva fare, a volte ci sono gli avversari e può capitare. Non ci capitava da tanto tempo, è stata una gara combattuta, le occasioni più clamorose le abbiamo avute noi. Nel calcio in generale bisogna segnare, la prestazione è stata tosta, maschia. Sono sicuro che vinceremo le prossime due e ci qualificheremo“.