Eriksen
Paolo Rattini/Getty Images

Christian Eriksen è tornato all’attacco di Antonio Conte, dopo le frecciatine rivolte al proprio allenatore dal ritiro della Danimarca qualche settimana fa.

Paolo Rattini/Getty Images

Il centrocampista nerazzurro questa volta ha affondato il colpo durante un “Q&A” organizzato dalla Federcalcio danese, rispondendo in maniera piccata alla domanda di un tifosi: “perché gioco poco all’Inter? Chiamate Conte e chiedete a lui, le decisioni sono sue. Nel calcio ci sono alti e bassi, avere soltanto alti è per pochi. Ultimamente sono diventato bravo a non pensarcisoprattutto ora che mi sono trasferito in ItaliaQui hanno tutti un’opinione. Ma bisogna soltanto fidarsi di chi ti sta sempre vicino e ignorare tutto il resto“.