Allo sprint vince sempre Arnaud Demare, il corridore della Groupama si impone in volata anche a Rimini e certifica il proprio dominio, centrando in questa undicesima tappa il quarto successo al Giro d’Italia 2020. Impossibile battere allo sprint il transalpino, implacabile nello scatto grazie anche al lavoro dei compagni, tra cui un immenso Jacopo Guarnieri.

Si tratta della quattordicesima vittoria stagionale per Demare, che eguaglia Hinault come successi in una edizione della Corsa Rosa. Secondo posto per Peter Sagan, che non riesce a tenere testa al francese, accontentandosi della piazza d’onore davanti ad Alvaro Hodeg. Quarto un ottimo Simone Consonni, mentre Elia Viviani deve accontentarsi del decimo posto dopo la caduta causata da un motociclista. In Maglia Rosa resta ancora Joao Almeida, con distacchi invariati rispetto a ieri.

Arnaud Démare (Groupama – FDJ) ha vinto in volata l’undicesima tappa del 103^ Giro d’Italia, la Porto Sant’Elpidio – Rimini di 182 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Peter Sagan (Bora – Hansgrohe) e Alvaro Hodeg (Deceuninck – Quick-Step).

João Almeida (Deceuninck – Quick – Step) conserva la Maglia Rosa di leader della classifica generale.

RISULTATO DI TAPPA
1 – Arnaud Démare (Groupama – FDJ) – 182 km in 4h03’52”, media 44.779 km/h
2 – Peter Sagan (Bora – Hansgrohe) s.t.
3 – Alvaro Hodeg (Deceuninck – Quick-Step) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 – João Almeida (Deceuninck – Quick-Step)
2 – Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 34”
3 – Pello Bilbao (Bahrain – McLaren) a 43”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – João Almeida (Deceuninck – Quick – Step)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti – Arnaud Demare (Groupama – FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum –  Ruben Guerreiro (EF Pro Cycling)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – João Almeida (Deceuninck – Quick – Step)

Il vincitore di tappa Arnaud Démare, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “è fantastico, la mia quarta vittoria in questo Giro! Ancora una volta un lavoro immenso dei miei compagni di squadra, prima per chiudere sulla fuga e riprendere Sander Armée, poi per lanciarmi alla perfezione in volata. Non posso che ringraziarli”.

La Maglia Rosa João Almeida, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “la prima parte della tappa è stata abbastanza tranquilla, poi un finale frenetico con tante squadre che volevano correre davanti. Domani ci aspetta una frazione molto ondulata, ci saranno degli attacchi e noi ci faremo trovare pronti”.