Comincia il Giro d’Italia 2020, in ritardo a causa del Coronavirus ma con il solito carico di emozioni, aspettative e spettacolo. Si comincia con una cronometro, la Monreale-Palermo che apre questa lunga Corsa Rosa, che si concluderà in faccia al Duomo di Milano dopo 21 frazioni da vivere tutte con il cuore in gola. Si parte con una sfida contro il tempo, caratterizzata da un percorso che andiamo a conoscere:

Percorso

Frazione a cronometro cittadina. Si parte da Monreale salendo fino alla Cattedrale (da segnalare un sottopasso/galleria di 20m) per poi affrontare la discesa molto veloce verso il Centro di Palermo. Al termine della discesa si svolta a sinistra (rilevamento cronometrico) e si inizia la seconda parte caratterizzata dalla presenza di lunghi tratti rettilinei raccordati con ampie curve. Altimetricamente la crono sale per 1 km circa, poi scende per 3 km e quindi si svolge o in pianura o in falsopiano (a volte a scendere altre a salire). Gli ultimi 2700m sono rettilinei lungo via della Libertà dove è posto l’arrivo. Gli ultimi chilometri pianeggianti sono praticamente rettilinei fino alla linea di arrivo. Retta di arrivo su asfalto, larghezza 7 m.