Matteo Dunchi (c)

Sedicesima posizione per Vincenzo Nibali nella nona tappa del Giro d’Italia 2020, un risultato tutto sommato positivo per lo Squalo, riuscito a rosicchiare qualche secondo in classifica generale a Joao Almeida, assestandosi al quinto posto.

Nel post tappa, l’alfiere della Trek-Segafredo ha espresso le proprie sensazioni: “è stata una tappa strana, davvero particolare, e devo dire che un po’ ce lo aspettavamo. È stata una giornata dura, perché comunque i chilometri di salita sono stati tanti, ma alla fine tutto si è risolto in pratica con una volata in salita, nella quale ho pagato qualche secondo nei confronti di chi è stato più scattante di me“.