Schone
Paolo Rattini/Getty Images

Lasse Schone non potrà giocare in Serie A con il Genoa nei prossimi mesi, il club rossoblù infatti ha escluso il centrocampista danese dalla lista dei 25 giocatori utilizzabili per le gare di campionato.

Schone
Paolo Rattini/Getty Images

Una scelta che ha lasciato di stucco il giocatore e il suo agente Revien Kanhai, che ha espresso la sua rabbia ai microfoni di Voetbak International: “l’allenatore ha spiegato che vede Lasse come un titolare ma il nuovo direttore sportivo la pensa diversamente. Ha fatto degli acquisti in quella posizione e ci ha spiegato che per Schone sarebbe stato difficile trovare spazio. Lasse è abituato a lottare per un posto e l’avevamo detto ai dirigenti, gli avevamo spiegato che sarebbe rimasto. Abbiamo poi scoperto che non sarebbe stato in elenco leggendo la lista, è uno scandalo che non ci abbiano informato della sua assenza dalla lista prima della fine del mercato. Avremmo risolto il contratto e scelto un nuovo club, c’erano diverse possibilità. Il modo in cui il club si è comportato con lui è tremendo. Nella scorsa stagione ha giocato 34 gare, ha avuto tre allenatori ed è riuscito a evitare la retrocessione di una squadra pessima. E ora questa scelta. Ma non finisce qui“.