Federica Pellegrini
Paolo Bruno/Getty Images

E’ trascorsa una settimana da quanto Federica Pellegrini ha scoperto di avere il Coronavirus, le sue condizioni migliorano a vista d’occhio e i dolori sono ormai quasi spariti. La Divina però nelle ultime ore ha dovuto fare i conti non solo con la malattia, ma anche con parecchie critiche arrivatele sui social per aver accompagnato la madre Cinzia a fare il tampone.

Federica Pellegrini
Paolo Bruno/Getty Images

Accuse a cui Fede ha risposto piccata: “visto che tanti ragazzi sono così pignoli giustamente, in questo periodo, aggiungerei che non sono una persona né poco responsabile né poco disciplina, anzi sono molto responsabile e disciplinata: quindi, se ho accompagnato mia mamma a fare il tampone, non è stato perché mi sono svegliata alla mattina e sono andare a fare un giretto in macchina ma sono stata autorizzata dalla dottoressa dell’Asl. Ho guidato dal garage fino al drive in. Quindi tranquilli: è tutto sotto controllo. L’ho accompagnata perché a Verona lei non ha mai guidato, ma è stato fatto tutto con distanziamento, la mascherina. Quasi sicuramente sarà positiva ma lei sta meglio, ha molti meno sintomi, almeno per adesso, rispetto ai miei. Martedì aveva un forte mal di testa, 38.2 di febbre ma ha preso la tachipirina. E adesso sta bene, sta abbastanza alzata, reagisce“.