Wolff e Hamilton
Dan Istitene/Getty Images

Lewis Hamilton continua a raccogliere record su record, ma il suo contratto con la Mercedes resta in scadenza alla fine del 2020. I discorsi sul rinnovo sono stati rimandati alla fine del Mondiale, che sicuramente il britannico vincerà eguagliando i sette titoli di Michael Schumacher.

Hamilton
Mark Thompson/Getty Images

Non proprio un’ottima idea per la Mercedes, che dovrà far fronte alle esose richieste del proprio pilota, forte dei numeri che spingono dalla sua parte. Sulla questione è intervenuto oggi Toto Wolff, scherzando ma non troppo: “è vero, le quotazioni di Hamilton sono incredibilmente alte al momento. Mi sa che ci tocca vendere il motorhome per pagargli l’ingaggio“. Non è comunque in dubbio che Hamilton proseguirà la sua avventura in Formula 1, il ritiro è ancora lontano come ammesso da lui stesso: “voglio ancora correre, ma non so per quanto tempo ancora. Tutto quello che posso dire è che ho intenzione di essere qui anche l’anno prossimo“.