Formula 1, Sainz sarcastico: “rido in faccia a chi mi chiede se mi son pentito di aver scelto la Ferrari”

Il pilota spagnolo ha ammesso di non essersi affatto pentito di aver scelto la Ferrari, ammettendo di ridere in faccia a chi glielo chiede

SportFair

La stagione della Ferrari è certamente una delle peggiori mai vissute dal Cavallino e la prossima non sarà molto migliore, visto che Binotto ha già sottolineato che l’obiettivo sarà tornare stabilmente sul podio.

Sainz
Pool/Getty Images

Nel 2021 sarà Carlos Sainz a lottare per questo scopo insieme a Leclerc, ma lo spagnolo non si è affatto pentito di aver scelto la Ferrari: “speriamo che facciano un buon lavoro e che l’anno prossimo possiamo avere un’auto competitiva e se non sarà così, sarà sempre la Ferrari. Ci sono persone che adesso ridono della Ferrari e mi chiedono se mi pento o ho dei dubbi ed io dico sempre di no. Rido io di loro, perché non sanno quello che sto vivendo. E non sono ancora nemmeno un pilota Ferrari“.

Condividi