Leclerc
Mark Thompson/Getty Images

Il quarto posto ottenuto in qualifica lasciava pensare ad un week-end positivo per la Ferrari, ma il GP dell’Eifel si è rivelato difficilissimo per Charles Leclerc, costretto a tagliare il traguardo in settima posizione.

leclerc
Mark Thompson/Getty Images

Un’altra domenica da dimenticare per il monegasco, apparso deluso nel post gara: “da inizio anno, con poca benzina in qualifica riusciamo ad estrarre il massimo, ma in gara facciamo più fatica. Anche oggi lo si è visto, però con le medie il nostro ritmo non era male. Con le soft ho avuto graining da subito ed è stato un disastro, ma la seconda parte di gara è stata positiva. Non ho voluto prendere il rischio di montare le soft quando è entrata la safety car vista la fatica che avevo fatto all’inizio. Oggi era la strategia migliore che potevamo scegliere. Sicuramente mi aspettavo un risultato migliore, pensavo di poter far meglio soprattutto nel primo stint. Anche la ripartenza con le medie già usate è andata meglio di quanto pensassi ed è un segnale positivo“.