Hamilton
Bryn Lennon/Getty Images

Avrebbe voluto ottenere certamente la pole position, ma Lewis Hamilton ha dovuto accontentarsi del secondo posto nelle Qualifiche del GP di Imola. Il britannico ha chiuso a pochi millesimi da Bottas, colpa di un giro tutt’altro che perfetto.

Lewis Hamilton
Pool/Getty Images

Interrogato sulla sua prestazione, il pilota Mercedes ha ammesso: “Valtteri ha fatto un ottimo lavoro, io ho fatto un giro da schifo. Non si può sempre essere perfetti. Il circuito è stupendo, sono grato di essere qui con una macchina con prestazioni fantastiche. Abbiamo trovato più aderenza rispetto alle ultime gare, sarà una bella gara. Max e la Red Bull sono solitamente molto forti in gara. Sono certo che domani la gara sarà un pochino noiosa, è un po’ stretta la pista e dopo la curva 1 si diventa tipo trenino, non ci sono punti di sorpasso. Spero che il DRS possa dare punti di sorpasso. Siamo in mezzo decimo l’uno dall’altro, sarà difficile sorpassare. Domani daremo tutto. Il punto più bello della pista è la location, non costruiscono più piste così e non so come mai. Qui hai tanta storia, è uno dei posti più belli che abbia mai visitato“.